5007289 set di paletta per mattoncini lego 1

È una rivoluzione! Il mondo ha atteso con impazienza questo prodotto ed è finalmente disponibile: il riferimento LEGO 5007289 Set paletta per mattoni è in vendita sullo store online ufficiale alla modica cifra di 17.99€ e permette secondo la descrizione ufficiale di vincere"fino al 40% di tempo in meno rispetto allo stoccaggio manuale".

Nella scatola, due pale di stoccaggio e un separatore di mattoni, niente di più, ma c'è quindi in linea di principio abbastanza per raccogliere i mattoni senza stancarsi e ottimizzando il tempo dedicato a questo noioso compito. Il più grande dei due, quello blu, misura 19 cm di lunghezza per 13 cm di larghezza. Il più piccolo, quello rosso, misura 12.5 cm di lunghezza per 9 cm di larghezza.

In uso non si può proprio dire che sia convincente: il labbro che dovrebbe in linea di principio passare sotto i mattoni che stiamo cercando di raccogliere è troppo spesso e non abbastanza smussato. È quindi necessario "aiutare" costantemente i mattoni ad inserirsi nell'apposito spazio spingendoli a mano. L'unico guadagno significativo di produttività è legato alla possibilità di raccogliere più mattoni contemporaneamente piuttosto che prendendoli a mano e vedendo cadere quelli più piccoli che poi dovranno essere raccolti.

5007289 set di paletta per mattoncini lego 5

5007289 set di paletta per mattoncini lego 8

Manca anche un elemento importante direttamente correlato al principio del prodotto ma la visuale sulla confezione non mente al riguardo: qualcosa per spingere delicatamente i mattoncini verso il contenitore, come una piccola spazzola. Anche se significa innovare in modo così dirompente, avrei anche aggiunto una maniglia sul fondo delle pale per poterle impugnare correttamente.

Ma gli esperti progettisti dietro di esso avranno senza dubbio immaginato che sarebbe stato impossibile utilizzare queste due pale come armadietti per riporre penne e posta. L'utilizzo secondario del prodotto a seguito della delusione legata alla sua manifesta inefficacia era stato pianificato fin dall'inizio, si vede bene.

È chiaramente indicato sulla confezione, non è un prodotto fabbricato direttamente da LEGO, è la società Room Copenhagen che si occupa di produrre queste pale su licenza ufficiale e tutto è realizzato in Cina. si noti che il nome del prodotto sulla scatola indica che nella confezione sono presenti tre "pezzi", in realtà sono solo due pale e il separatore conta come elemento a sé stante del prodotto. La pillola del prezzo al pubblico di questa scatola, 18 €, andrà quindi probabilmente un po' meglio così.

Insomma, è a mio avviso un prodotto la cui utilità è francamente discutibile, ma basterà la presenza del logo del brand LEGO sulla confezione per renderlo un regalo originale quando si tratta di far piacere a un fan incondizionato che lo considera perché è LEGO, è necessariamente la cosa più bella che abbia visto nella sua vita. Altrimenti, con 18€ alla mano, ce n'è ancora abbastanza per acquistare un vero set che sarà senza dubbio anche molto gradevole.

Nota: il prodotto mostrato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a 16 febbraio 2023 il prossimo alle 23:59 Basta postare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione. Non sono forniti mattoni e altri accessori utilizzati per la prova.

75350 lego starwars clone comandante elmetto cody 10

Continuiamo oggi con una rapida panoramica dei contenuti del set LEGO Star Wars 75350 Elmo del comandante dei cloni Cody, un cofanetto da 766 pezzi che sarà disponibile dal 1° marzo 2023 al prezzo retail di 69.99€ e che è già preordinabile sullo store online ufficiale.

Per quanto riguarda il casco del set 75349 Elmo del Capitano Rex che verrà commercializzato contemporaneamente a questo, l'interpretazione in stile LEGO dell'accessorio indossato da questo secondo personaggio era molto attesa dai fan della serie animata The Clone Wars. Cody, o CC-224, è un ufficiale clone molto amato, quindi il suo arrivo sugli scaffali di coloro che sono cresciuti o invecchiati con le sette stagioni dello show è una buona notizia.

Come per il casco di Rex, i fan riconosceranno immediatamente il proprietario di questo casco dove altri potrebbero vederlo come un altro Clone Trooper. La piccola targa di presentazione tampografata può quindi sembrare superflua ad alcuni, ma sarà utile ad altri. Non ho cambiato idea su questo punto specifico dal lancio di questa gamma di prodotti derivati ​​nel 2020: penso che l'enorme logo della gamma LEGO Star Wars presente su queste lastre sia un po' superfluo o almeno troppo in evidenza.

Le approssimazioni estetiche sono ancora una volta numerose e anche se l'aspetto generale del prodotto non lascia dubbi sull'argomento trattato, sarà necessario assecondare questi aggiustamenti imposti dal formato di questa gamma di prodotti derivati.

È anche soprattutto a livello del bordo inferiore del casco che le cose si fanno un po' complicate con pile di parti che faticano a incarnare le curve e gli angoli dell'oggetto. La parte superiore del prodotto è più fedele anche se troviamo l'immancabile cupola basata su scale e tenoni a vista che possiamo scegliere di considerare come la firma di questa gamma o come una scorciatoia estetica che manca di finitura.

Il processo di assemblaggio offre alcune tecniche interessanti che permettono di ottenere il risultato finale e non ci si annoia tranne forse per i primi passaggi che danno l'impressione di costruire il cuore di una grande figura in formato Brickheadz.

Proviamo anche un po' di piacere nel costruire poi dei sottoassiemi che all'epoca sembrano del tutto irrilevanti e che poi trovano il loro posto sulla costruzione, c'è qualcosa di molto soddisfacente nel vedere la zona nera essere progressivamente incorniciata dalla struttura del casco sopra il pagine.

75350 lego starwars clone comandante elmetto cody 7

75350 lego starwars clone comandante elmetto cody 11

L'unica parte mobile del prodotto è l'antenna laterale collegata a a Giunto sferico, peccato che quest'area rimanga grigia. C'è da chiedersi anche se non sarebbe stato saggio riempire l'incavo delle guance con pezzi più scuri per rinforzare l'effetto rilievo su queste zone come avviene nella parte posteriore del casco, sarà possibile ottenere un risultato accettabile regolando l'illuminazione del sito espositivo.

Ancora una volta, questo prodotto derivato non è un modello top di gamma che avrebbe lo scopo di consentire l'esposizione di una perfetta replica del casco, è solo un'interpretazione molto stilizzata che cerca di rimanere nel formato imposto dal esercizio pur rimanendo facilmente identificabili. L'obiettivo è quindi raggiunto, Cody ha finalmente l'omaggio che merita in una gamma di prodotti espositivi considerati senza dubbio da LEGO come "accessibili" e "abbordabili".

Ci sono solo 9 decalcomanie su questo modello, 8 in meno rispetto al casco di Rex, e queste decalcomanie si fondono un po' meglio con il paesaggio rispetto a quelle utilizzate sulla riproduzione del casco dell'altro Clone Officer. Lo sfondo di questi adesivi non corrisponde al colore delle parti su cui sono posizionati, ma le superfici qui sono meno esposte e più ridotte e dimentichiamo presto questo difetto.

I due caschi esposti insieme formano una bella combinazione di prodotti derivati ​​che dovrebbe accontentare gli appassionati, ma il conto sarà comunque salato: dovrete pagare 70 € a casco, questo è il nuovo prezzo fissato da LEGO per questi modellini di venti centimetri alto che offrono solo un'esperienza di assemblaggio molto breve e che sono destinati solo a terminare la loro carriera su uno scaffale. Con un po' di pazienza sarà ovviamente possibile ottenerli a molto meno dai soliti rivenditori, quindi sta a tutti vedere se la voglia prende il sopravvento sul potenziale risparmio.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a 9 febbraio 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

75349 lego starwars casco capitan rex 1

Oggi siamo rapidamente interessati al contenuto del set LEGO Star Wars 75349 Elmo del Capitano Rex, un cofanetto da 854 pezzi che sarà disponibile dal 1° marzo 2023 al prezzo retail di 69.99€. Abbiamo già parlato molto qui di queste riproduzioni di LEGO di caschi dell'universo di Star Wars, alcuni hanno più successo di altri e tutti soffrono più o meno dei limiti del formato imposti dall'esercizio.

Quella di Rex utilizza la solita ricetta con un interno composto da un assortimento di parti colorate, una base nera affiancata da una targhetta identificativa identica a quelle già proposte nel resto della gamma e una finitura più o meno convincente a seconda delle zone interessate .

Come per altre referenze, questo prodotto alto una ventina di centimetri, peraltro venduto in una scatola troppo grande che può far sperare in qualcosa di più voluminoso, è pensato per essere osservato da una certa distanza per non soffermarsi troppo sugli interstizi che rimangono visibili tra alcuni sottoassiemi.

Non possiamo però biasimare il progettista per essere stato pigro su questo file, ha fatto del suo meglio per cercare di riprodurre tutte le curve e gli altri angoli del casco di riferimento utilizzando ingegnosi sottoassiemi anche se il risultato finale non piacerà a tutti. L'assemblea rimane molto piacevole e divertente anche se il tutto dura solo meno di un'ora.

75349 lego starwars casco capitan rex 7

75349 lego starwars casco capitan rex 12

L'interno dell'elmo è cavo, LEGO utilizza alcuni telai di finestre di passaggio per non gonfiare troppo l'inventario e preservarne il margine. Ci sarebbero mille modi per riempire il casco, l'utilizzo di un numero maggiore di parti avrebbe, secondo me, permesso di appesantire un po' di più l'oggetto e di rafforzare la sensazione di avere tra le mani un prodotto di qualità superiore gamma.

Questo prodotto non sfugge ai soliti problemi che LEGO non deve più cercare troppo di risolvere: i 17 adesivi da incollare sul casco sono stampati su uno sfondo bianco che non è proprio in linea con il colore bianco sporco delle parti, a differenza questo che suggeriscono le visuali ufficiali del prodotto, che spesso vengono pesantemente ritoccate per ridurre questo contrasto. 17 adesivi off-color per un prodotto da esposizione presentato come di fascia alta tramite la sua confezione dall'aspetto sexy sono tanti ma nessuno sembra davvero lamentarsene.

LEGO francamente "rivisita" l'estetica del casco rimuovendo una colonna di "uccisioni" sulla cupola e riducendo il numero di strisce nere sui lati. Troviamo i segni di saldatura tra la visiera Phase I e la parte inferiore della versione Phase II del casco, ma gli adesivi in ​​questione faticano a fondersi con il design complessivo del prodotto. loro Jaig Occhi sono più discreti, sono composti da pezzi all'esterno e un adesivo al centro.

75349 lego starwars casco capitan rex 13

All'arrivo, la versione LEGO dell'accessorio manca a mio avviso di un po' di finezza per abbinarsi davvero all'aspetto slanciato del casco di riferimento. Ovviamente riconosciamo subito il prodotto ma qui la targhetta identificativa non sarà troppa per permettere a chi non è stato assiduo spettatore della serie animata The Clone Wars di non confondere l'oggetto con un volgare elmo da Stormtrooper da cui riprende logicamente certe tecniche. il telemetro è piuttosto riuscito e ben integrato, lo stelo su cui poggia può essere orientato come meglio credete.

Insomma, si tratta ancora una volta di un'interpretazione molto rielaborata dell'accessorio di riferimento e non possiamo davvero considerare questo prodotto come un puro modello fedele e compiuto. Dal lancio di questa collezione nel 2020, molti fan speravano che un giorno Rex e Cody finissero sui loro scaffali, ora sono serviti ma ora sarà necessario pagare 70 euro a casco, e ancora senza la minima minifig da accompagnare la cosa e prendi la pillola. Resta il fatto che l'oggetto starà benissimo sull'angolo di uno scaffale, Rex si è meritato questo omaggio.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a 7 febbraio 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

21338 lego ideas una cabina a telaio 21

Oggi facciamo un rapido giro del contenuto del set LEGO Ideas 21338 Cabina con telaio ad A, un cofanetto da 2082 pezzi che sarà disponibile al prezzo retail di 179.99€ in anteprima VIP dal 1 febbraio 2023.

Questo nuovo prodotto della gamma LEGO Ideas, liberamente ispirato alla creazione Cabina a telaio presentato da Andrea Lattanzio (Norton74), è a prima vista piuttosto rispettoso del lavoro del fan designer, ma come spesso accade con LEGO tutto si gioca sui dettagli e il produttore non si priva di qualche scorciatoia e di altri risparmi.

Prima di entrare nel dettaglio, bisogna ammettere che l'esperienza di assemblaggio di questo prodotto è piuttosto interessante. Si avvicina a ciò che la migliore offerta modulari con un'intelligente alternanza tra le sequenze più ripetitive e quelle che permettono di variare un po' i piaceri concentrandosi sugli allestimenti interni.

Il risultato è un prodotto modulare con diversi elementi strutturali rimovibili che consentono un facile accesso agli spazi interni. i 2000 pezzi ci sono, la costruzione utilizza molti piccoli elementi tra cui una sfilza di Piastrelle che veste le pareti e il tetto dello chalet.

Il tema della capanna di legno sperduta in mezzo alla foresta è quindi generalmente rispettato, ma LEGO si sbarazza del contesto originario che prevedeva una costruzione un po' fatiscente popolata da cacciatori e fiancheggiata da corna di cervo sopra la porta d'ingresso per farne un seconda residenza familiare dall'aspetto più "pulito". Peccato per l'atmosfera "RMC Découverte" che va un po' nel dimenticatoio, la versione ufficiale del prodotto perde secondo me un po' del suo cachet.

21338 lego ideas una cabina a telaio 22

21338 lego ideas una cabina con telaio 12 1

Non devi essere un attento osservatore per vedere che LEGO ha anche ridotto la densità della vegetazione circostante. I pini cespugliosi, e forse un po' troppo fragili, del progetto iniziale lasciano qui il posto a tronchi dalla chioma più rada. Peccato, si passa da un contesto forestale un po' più austero a un'atmosfera Disney con i suoi uccelli, farfalle e foglie dai colori cangianti. Questa scelta estetica piacerà senza dubbio a molti appassionati, bisogna saper accontentare la maggior parte dei potenziali clienti. Lo spazio familiare richiede, la baita è dotata di tutto il necessario per trascorrere un weekend lungo senza privarsi delle comodità disponibili in una qualsiasi casa moderna.

I vari allestimenti sono convincenti e in gran parte del livello di quello che si trova in a componibile ed è la natura rustica dei locali che limita il livello di dettaglio di alcune attrezzature qui, in particolare in cucina. La doccia installata sul retro della capanna è ben eseguita con soffione, rubinetto, sapone e asciugamano. Possiamo forse vedere nella porta bianca un rotolo di carta igienica, anche la presenza della pala appesa proprio accanto va in questa direzione...

Essendo la capanna a forma di A, il pavimento offre logicamente uno spazio molto limitato che permette semplicemente di impilare un letto e alcuni mobili. il progettista non ha risparmiato una scala che permette di navigare tra i livelli, è apprezzabile.

Le due sezioni del tetto sono ben progettate, sono spesse e sufficientemente rinforzate per non deformarsi. È possibile rimuoverli e reinstallarli facilmente, non sono fissati all'ossatura del locale, ma rimane un non plausibile colmo con un canale che avrebbe meritato di essere coperto con una grondaia. LEGO ha logicamente scelto di giocare solo sull'alternanza delle diverse lunghezze di Piastrelle e il loro posizionamento più o meno arretrato rispetto alla superficie trattata per creare una texture ad effetto legno, impossibile su un prodotto ufficiale lasciare qualche pezzo mezzo infossato per rafforzare l'effetto fatiscente. Di conseguenza, è molto liscio e un po' troppo pulito per non evocare uno chalet Center Parcs ben tenuto. Non ci sono persiane sulle finestre del tetto e queste sono fisse.

21338 lego ideas una cabina con telaio 13 1

21338 lego ideas una cabina a telaio 23

Le due isole di vegetazione da realizzare possono essere agganciate all'edificio principale o raggruppate per ottenere un elemento espositivo indipendente. Perché no, le possibilità che scaturiscono da questa scelta sono interessanti, penso in particolare a chi vuole integrare lo chalet in un diorama senza volersi necessariamente ingombrare con gli alberi in dotazione o a chi vorrebbe divertirsi raggiungendo questo piccola isola in canoa.

I più attenti avranno notato, alla base dello chalet sono rimaste solo due file di martelli, l'ideatore del progetto di riferimento ne aveva installati tre. La ringhiera della scala esterna scompare, il camino in muratura è qui sostituito da un semplice tubo nero e la porta d'ingresso è ora incarnata dall'elemento base più comunemente utilizzato. Questo vale anche per le finestre del piano terra, avrei preferito vedere gruppi di quattro piccole aperture piuttosto che i soliti grandi elementi. Non c'è davvero una cattiva scelta, ma secondo me sono tutte queste decisioni estetiche che cambiano in modo significativo l'umore del prodotto. Ce la faremo.

Nel raggio di easter eggs, questi riferimenti più o meno sottili sparsi per tutta la costruzione, notiamo il cenno alla nazionalità del fan designer al centro delle fondamenta dello chalet, la presenza di una micro-versione dell'albero dal set LEGO Ideas 21318 Treehouse nella camera da letto al piano superiore, l'uso dei colori del marchio fittizio Octan sul retro della casa o il dipinto al primo piano ispirato al Cottage Blu, altro progetto ideato da Andrea Lattanzio (Norton74). Il riferimento alla macchina da scrivere del set LEGO Ideas 21327 Macchina da scrivere è un po' più sottile: l'oggetto installato su una scrivania al piano terra è nero ed è quindi il colore del piano del tavolo che fa il legame con il colore Verde sabbia della versione da € 250.

21338 lego ideas una cabina a telaio 17

Inoltre non ci sono adesivi in ​​questa scatola, tutti gli elementi fantasia sono timbrati come lo zerbino timbrato con il logo LEGO, un Piastrella 2x4 originariamente consegnato nel set LEGO ICONS 10290 Pick-up, l'insegna del fabbro del set LEGO Ideas 21325 Fabbro medievale, la mappa del tesoro del set LEGO CITY 60355 Missioni investigative della polizia idrica, i vinili del set LEGO ICONS 10312 Jazz club o entrambe le prime pagine.

LEGO coglie anche l'occasione per riutilizzare la canoa vista nel set LEGO 10292 AMICI Appartamenti, è nel tema. Per quanto riguarda gli animali forniti, lo scoiattolo è quello già visto in diverse scatole dallo scorso anno, l'unica lontra fornita viene consegnata anche quest'anno in due esemplari nel set LEGO CITY 60394 ATV e habitat della lontra, gli uccelli sono molto comuni e le farfalle di grandi dimensioni provengono dal set 80110 Visualizzazione del capodanno lunare (2023).. Nessuna rete per catturare queste farfalle in questa scatola, è un peccato, abbiamo dovuto accettare l'idea.

Le quattro minifig fornite lasciano immaginare una famiglia in un fine settimana al Center Parcs, niente di folle, ma la dotazione è sufficiente per dare un po' di vita a questo diorama ed eventualmente variare la messa in scena. Le tampografie sono eseguite correttamente, non noto alcun difetto particolare su queste diverse figurine con teste comuni e due delle quali inaugurano torsi che vedremo ovviamente altrove nel corso dell'anno.

Un dettaglio sottile: sulla grafica ufficiale del prodotto, LEGO incoraggia i fan a scambiare i tagli di capelli tra le diverse minifig, sta a te chi pagherà il lampone nero sulla testa, questa è anche l'inclusività.

Per concludere, penso che questo prodotto sia una conversione relativamente convincente dell'idea originale di cui più o meno rispetta lo spirito, anche se LEGO cambia un po' l'atmosfera del progetto iniziale. Questo componibile guardaboschi è interessante da montare, è disposto correttamente, i suoi vari spazi interni rimangono facilmente accessibili e anche se perdiamo un po' del lato fatiscente dello chalet, l'esercizio mi sembra riuscito. In ogni caso, è più probabile che i potenziali clienti di questo prodotto abbiano trascorso un fine settimana rilassante in un lodge a tema piuttosto che qualche mese a caccia di lontre in Alaska.

Questo giocattolo viene venduto a 179.99 €, non possiamo nemmeno concludere che sia un po 'caro o troppo costoso o troppo costoso, qui sappiamo tutti che i prodotti del marchio sono venduti a prezzi pubblici di difficile accesso per tutti. devi regolarmente scegliere tra un set o un altro per rimanere all'interno del budget fisso o imposto. Avrei apprezzato la presenza di un mattoncino luminoso che probabilmente rientra facilmente nel budget, ma non sono io a decidere.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a 5 febbraio 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

76244 Lego Marvel Miles Morbius Morbius 1

Oggi siamo rapidamente interessati al contenuto del set LEGO Marvel 76244 Miles Morales contro Morbius, un cofanetto da 220 pezzi disponibile al prezzo al pubblico di 24.99 euro dal 1° gennaio 2023. Questo cofanetto solleva in me, e senza dubbio in altri, alcune domande sulla coerenza del suo contenuto: Perché Miles Morales conduce- lui una supercar? Cosa ci fa Morbius in questa scatola? Due domande che probabilmente trovano risposta nell'ufficio del reparto marketing del produttore danese più che nello stesso universo Marvel.

Miles Morales ovviamente non ha bisogno di un veicolo per muoversi e tanto meno di una supercar dal look aggressivo e poco discreto. Ma LEGO sa che per vendere i suoi prodotti, i veicoli rotanti o volanti sono un argomento forte quando i bambini vagano per gli scaffali dei negozi di giocattoli.

Non ci lamenteremo di avere qualcosa di un po 'sostanzioso da costruire in questa scatola, il veicolo largo otto tacchetti è nello spirito di quelli della gamma Speed ​​Champions, la finitura ultra realizzata meno. Ci sono ancora alcune buone idee per raggiungere il risultato proposto, i più giovani dovrebbero trovare lì l'ispirazione per creare i propri veicoli. Non ci sono adesivi in ​​questa scatola, il grazioso simbolo sulla copertina è quindi stampato.

76244 Lego Marvel Miles Morbius Morbius 3

76244 Lego Marvel Miles Morbius Morbius 4

Il veicolo è affiancato da due Tiratori di stalloni non proprio discrete, ma potete toglierle senza smontare tutto se intendete esporre questa supercar accanto ad altri modelli. Miles Morales porta due barattoli di vernice nel bagagliaio, sono facilmente accessibili e l'occhiolino è apprezzato. Le fiamme blu sul retro possono anche essere facilmente rimosse se ritieni che la build stia occupando un po' troppo spazio sui tuoi scaffali così com'è. Lo sanno tutti, Miles Morales guida da solo, non ha mai un passeggero e la minifig è quindi centrata nell'abitacolo di questo veicolo un po' troppo grande per una statuina.

Cosa ci fa Michael Morbius in questo set? Qualcuno in LEGO avrà pensato che il personaggio non meritasse una scatola dedicata e che sarebbe stato saggio associarlo discretamente a un popolare supereroe per offrire ai collezionisti la possibilità di ottenere la minifig senza rischiare di essere accusati di commercializzare un giocattolo per bambini basato su un carattere ultraviolento. Il film appena uscito non avrà segnato la storia del cinema, ma ha ridato popolarità a questo vampiro incazzato che fino ad ora non era proprio un protagonista.

Le due minifig fornite in questa scatola non mi sembrano molto ispirate: Miles Morales si accontenta di un paio di gambe neutre e della testa già vista nei set 76171 Miglia Morales Mech et 76178 Tromba Giornaliera intorno a un nuovo busto molto corretto ma che respira il minimo servizio. Allo stato attuale, la minifig non è ancora in concorrenza la versione esclusiva e dettagliata offerto da Sony nel 2021 in occasione di un concorso.

76244 Lego Marvel Miles Morbius Morbius 12

76244 Lego Marvel Miles Morbius Morbius 13

Morbius non beneficia di una rifinitura all'altezza di quanto promesso dai visual ufficiali con un'area bianca che diventa grigia sul petto. Il problema è ricorrente, LEGO non dovrebbe nemmeno più provare a risolverlo perché non vedo altra valida spiegazione di fronte a tanta negligenza. La testa del personaggio è ben eseguita con le sue due facce ma rasenta ancora il generico vampiro della defunta gamma LEGO Monster Fighters.

I capelli forniti, già visti nel set 10292 Appartamenti F⋅R⋅I⋅E⋅N⋅D⋅S sulla testa di Gladys, non è di buon gusto. LEGO avrebbe potuto fare qualcosa di più riuscito integrando, ad esempio, le orecchie a punta del personaggio. Comunque non è Jared Leto e i collezionisti dovranno accontentarsi di questa versione comica "juniorizzata", probabilmente non miglioreranno mai. Per chi se lo stesse chiedendo, le due fiale fornite incarnano il sangue umano e il sangue sintetico blu che il personaggio consuma. LEGO lancia anche due mazze nella scatola, è sempre presa.

Insomma, questa scatola è un piccolo tote set che permette di contenere una bella macchina e due personaggi, uno dei quali piace molto ai più piccoli e l'altro è stato brevemente nelle cronache cinematografiche qualche settimana fa. . La ricetta è confusa ma riunisce abbastanza argomenti perché le vendite ci siano. Non abbastanza per alzarsi la notte, ma a 25 € tutti, faremo lo sforzo.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a Gennaio 16 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

aggiornamento: Il vincitore è stato estratto ed è stato avvisato tramite e-mail, il suo nickname è indicato di seguito.

LuigiJ24 - Commento pubblicato il 07/01/2023 alle 18h56