40632 lego brickheadz signore degli anelli arwen aragorn 3

Concludiamo il tour delle tre confezioni di minifigure LEGO BrickHeadz su licenza Il Signore degli Anelli con una rapida panoramica del contenuto del set 40632 Aragorn e Arwen, una piccola scatola il cui inventario di 261 pezzi permette di assemblare Aragorn e Arwen, il tutto in cambio di 19.99€ dal 1 gennaio 2023.

I due personaggi sono qui in abito da sposa e considerando le solite limitazioni del formato BrickHeadz, penso che il designer se la stia cavando bene. Riconosciamo i due abiti visti sullo schermo nel film Il ritorno del re, e anche se il vestito di Arwen è un po' triste nella versione LEGO, gli attributi più significativi degli abiti di ogni personaggio sono presenti.

Vengono consegnati tre graziosi pezzi tampografati per incarnare i copricapi dei due sposi e l'armatura di Aragorn, sono tutti molto ben eseguiti e contribuiscono notevolmente a dare un po' di carattere a queste statuine. Ci rammarichiamo nonostante tutto che la zona dorata sulla corazza di Aragorn sia un po' pallida, in ogni caso molto meno contrastata rispetto alla grafica ufficiale.

Saluto anche il lavoro dei grafici su questo prodotto, gli elementi in questione sono molto ben stilizzati e si adattano perfettamente a queste due figurine. Per il resto è piuttosto convincente, tranne forse per la barba di Aragorn che dà l'impressione che il personaggio stia arricciando una bocca sdentata.

40632 lego brickheadz signore degli anelli arwen aragorn 4

Come spesso, queste figure si assemblano in pochi minuti e si limitano a ripetere le solite tecniche, ma LEGO consegna i due personaggi con buste separate e libretti di istruzioni che permettono di condividere l'esperienza.

Il ritorno della licenza de Il Signore degli Anelli a LEGO è una buona notizia per i fan, anche se questi ultimi non si aspettavano necessariamente che questo riavvio avvenisse tramite poche figure in formato BrickHeadz suddivise in tre confezioni da due personaggi di qualità non uniforme. Dovremo farcela in attesa di meglio.

La semplice presenza del logo della licenza su queste tre scatole sarà comunque sufficiente a renderle prodotti molto richiesti, anche tra coloro che solitamente ignorano queste statuine cubiche. Per quanto mi riguarda sarà bastato anche il fatto di potermi immergere nel mondo della patente tramite queste poche costruzioni a rendermi felice, già così. Come dice il proverbio, "per mancanza di tordi, mangiamo i merli".

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a Gennaio 14 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

aggiornamento: Il vincitore è stato estratto ed è stato avvisato tramite e-mail, il suo nickname è indicato di seguito.

Steph59223 - Commento pubblicato il 06/01/2023 alle 5h41

75345 lego starwars 501st clone troopers battle .pack 1

Oggi sorvoliamo rapidamente il contenuto del set LEGO Star Wars 75345 501st Clone Troopers Battle Pack, un cofanetto da 119 pezzi disponibile al prezzo al pubblico di 19.99 € dal 1 gennaio 2023.

Il prodotto cerca un po' di identità con un packaging che potrebbe ricordare un giocattolo derivato dalla serie animata Guerre Stellari la battaglia dei cloni (2008) con grafica di sfondo basata sulla battaglia di Yerbana vista nella settima stagione della serie ma contenuti che sembrano anche vagamente ispirati al videogioco di Star Wars Battlefront II (2017) e packaging con logo in rilievo che celebra i 20 anni della primissima serie anime Guerre stellari: Guerre dei cloni (2003). LEGO quindi fa centro per non dimenticare nessuno, tanto meglio per chi cerca di allegare questo prodotto a uno dei propri contenuti preferiti.

La versione ultra semplificata del cannone AV-7 da costruire qui non è molto interessante, riteniamo che LEGO stia cercando di aggiungere qualcosa da costruire in queste scatole senza fare troppo per rimanere nei limiti del budget.

La canna può ospitare una minifigure che rimane in posizione essendo bloccata dai piedi, è dotata di a Sparatutto primaverile accompagnato da due missili, è vagamente orientabile e le sue gambe sono (poco) articolate. Non abbastanza per gridare al genio anche se la costruzione troverà facilmente il suo posto in un diorama.

75345 lego starwars 501st clone troopers battle .pack 2

Le minifig hanno generalmente successo con una tampografia molto dettagliata e ben eseguita. L'ufficiale clone indossa il suo telemetro nel foro posto nella parte superiore del casco e non in un ipotetico secondo foro posto più in basso come potrebbe suggerire l'immagine sulla confezione del prodotto.

La posizione più fedele è comunque quella vista sulla visuale ritoccata, ma LEGO si accontenta infatti di consegnarci il nuovo casco con due fori laterali che nel caso dell'utilizzo del telemetro sono posti un po' troppo in alto. Possiamo anche rammaricarci dell'assenza di un vero kama in tessuto per evitare l'effetto un po' ridicolo della tampografia frontale dell'accessorio di abbigliamento che non gira attorno alla vita e alle gambe del personaggio.

Lo specialista dei cloni è l'unico dei quattro soldati a beneficiare delle braccia blu e indossa un macrobinocolo davvero ben fatto. Nella confezione è addirittura presente una seconda copia dell'accessorio. Può mancare un tocco di colore in modo che l'elemento sia davvero fedele all'accessorio di riferimento, ma lo faremo con questo nuovo stampo molto convincente che, oltretutto, a mio avviso, rende le solite visiere un po' antiquate in termini di design .

Anche i due Heavy Troopers forniti mi sembrano molto riusciti con una tampografia impeccabile e uno zaino di grande successo. Potrebbero mancare le gambe iniettate direttamente in due colori e una borsa laterale per questi due cloni per essere completamente fedeli a quelli del videogioco Battlefront II.

L'accessorio che contiene il Piastrella 1x1 posto nella parte posteriore rende queste due miniature leggermente più alte delle altre due, chi schiera queste minifig per costruire eserciti omogenei potrebbe trovare questo un dettaglio estetico fastidioso.

La tampografia dei caschi sbava un po' in alcuni punti su tutte le copie fornite, LEGO ovviamente ha ancora qualche difficoltà a raggiungere alcune zone di questi accessori per allineare correttamente le diverse aree colorate. Per chi se lo stesse chiedendo, le tre gambe identiche sono quelle già viste in diversi set della gamma Star Wars nel 2020. Il resto è nuovo, tranne ovviamente le solite quattro teste. Le visiere blu e il telemetro vengono consegnati in un sacchetto separato che contiene quattro copie di ciascuno dei due accessori.

75345 lego starwars 501st clone troopers battle .pack 6 1

Questo Battle Pack quindi non fornisce realmente minifig generiche come nel caso del set 75280 501a Legion Clone Troopers (285 pezzi - 29.99 €) ma secondo me c'è molto qui per portare un po' di varietà nelle squadre formate.

L'era dei Battle Pack da € 15 è finita, ora sono € 20 che devi pagare per permetterti questa manciata di minifig e la costruzione che li accompagna. Lo trovo un po' caro, ma sappiamo che il fan della 501st Legion non conta quando si tratta di accumulare minifig per costruire un esercito.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a Gennaio 13 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

aggiornamento: Il vincitore è stato estratto ed è stato avvisato tramite e-mail, il suo nickname è indicato di seguito.

Cavaliere di Kokoro - Commento pubblicato il 10/01/2023 alle 23h54

76248 lego marvel vendicatori quinjet 1

Oggi siamo rapidamente interessati al contenuto del set LEGO Marvel 76248 Il Quinjet dei Vendicatori, un cofanetto da 795 pezzi che sarà disponibile dal 1 gennaio 2023 al prezzo retail di 99.99€.

Il Quinjet è un castagno della gamma LEGO Marvel, ne hai sempre bisogno nel catalogo del produttore. Diverse versioni si sono succedute dal 2012 e i collezionisti ricordano sicuramente i set 6869 Battaglia aerea del Quinjet (2012) 76032 Inseguimento nella città del Quinjet degli Avengers (2015) o 76051 Battaglia dell'aeroporto dei supereroi (2016) 76126 Vendicatori Ultimate Quinjet (2019) e 76127 Captain Marvel e The Skrull Attack (2019).

Con questa versione 2023 della nave, non è ancora un modello espositivo nel senso letterale del termine, questo prodotto è infatti un semplice giocattolo per bambini a cui LEGO ha avuto la buona idea di aggiungere un supporto di presentazione. Mi lamento spesso di non avere abbastanza sotto mano per visualizzare correttamente una macchina volante, questa volta mi sembra di essere stato ascoltato.

Potrei anche dirtelo subito, sono un po' infastidito da questo prodotto. Da un lato unisce ottime idee e una finitura molto accettabile e dall'altro soffre di tanti difetti più o meno fastidiosi che ci ricordano che LEGO si sta impegnando sempre meno sui dettagli. In termini di forma, il progettista se la cava piuttosto bene con una nave più o meno fedele al modello di riferimento e senza però esagerare con le parti che avrebbero inciso sul prezzo di vendita del prodotto. Il set è in arrivo sufficientemente dettagliato e funzionale per essere sia un giocattolo molto elaborato che un modello che può essere riposto con orgoglio nell'angolo di uno scaffale tra due sessioni di gioco.

Approfittiamo di uno spazio interno facilmente accessibile, sia a livello del pozzetto che dei sedili posti nella parte posteriore, il tettuccio del pozzetto beneficia di una bella finitura con l'aggiunta di due bolle laterali che gli conferiscono un po' di rotondità, questo Quinjet è dotato di carrello di atterraggio retrattile che gli impedisce di appoggiarsi sulla sua cabina e l'insieme sembra piuttosto fiero da quasi tutte le angolazioni se non si guardano troppo le ali con il loro spazio rivelatore le turbine che mancano gravemente di finitura. In ogni caso non bisogna aspettarsi una riproduzione di questo prodotto perfettamente fedele e raffinata fin nei minimi dettagli, ci sono necessariamente delle scorciatoie estetiche, soprattutto su questa scala. Rimpiango semplicemente la mancanza della tampografia sulle diverse finestre, proprio per incarnare correttamente i montanti che incorniciano queste diverse superfici vetrate.

Il supporto di presentazione fornito è semplice ma permette alcune fantasie, può accogliere il Quinjet in diverse posizioni senza che la stabilità dell'insieme ne risenta: muso in avanti, fase di decollo, ecc... sei tu che scegli e puoi anche stivare i tre carrelli di atterraggio in cabina per ottenere qualcosa di credibile.

La nave è infallibilmente solida con la sua struttura interna basata su travi Technic e i suoi montanti laterali tenuti da Flats che attraversano la cabina nella sua larghezza. Nulla si stacca durante la manipolazione, ma anche questo Quinjet non è dotato di lanciatori di macchine. Se ne dovranno occupare i bambini, chi acquisterà questo prodotto per esporlo probabilmente non si lamenterà.

76248 lego marvel vendicatori quinjet 7

scudo scena del film vendicatore

Le cose si fanno difficili quando LEGO evidenzia la funzionalità di personalizzazione del prodotto con due fogli di adesivi separati. L'idea non è male, ad esempio ho scelto di applicare il set di adesivi a tema SHIELD per ottenere un Quinjet identico a quello visto nel film Avengers (vedi foto sopra). Il risultato è esteticamente molto riuscito con bei loghi e dettagli meccanici meno invadenti rispetto alla maggior parte degli adesivi della versione Avengers.

Sfortunatamente, sarà impossibile invertire facilmente la rotta in seguito, LEGO non fornendo la manciata di parti necessarie per trasformare lo SHIELD Quinjet in un'astronave con i colori degli Avengers. È meschino, bastava buttare in un sacchetto le dieci parti in questione e la proposta allora diventava subito più appetibile e davvero sfruttabile. Allo stato attuale bisognerà fare una scelta ed ogni successivo ripensamento comporterà necessariamente l'acquisto delle varie parti necessarie tramite lo store ufficiale o un rivenditore terzo.

Questo prodotto non sfugge ai problemi ormai consueti con i LEGO: le capottine sono tutte più o meno graffiate, bisogna installare un Piastra opaco e brutto con il suo grande punto di iniezione al centro della parte posteriore della nave, uno dei sacchetti della copia che ho ricevuto conteneva una parte che non aveva posto lì e mancava una parte essenziale per l'assemblaggio e lo sfondo degli adesivi non corrisponde esattamente al colore grigio della cabina. E questo senza contare su un difetto che colpisce sempre più minifig con antiestetiche sbavature intorno agli occhi.

Mi diranno che qui non c'è nulla di insormontabile e che tutto quello che devi fare è chiamare il servizio clienti del produttore per ottenere la parte giusta e la sostituzione di quelle graffiate o danneggiate. Ma ho già ricevuto diverse testimonianze di lettori che mi portano a ritenere che i toni stiano gradualmente cambiando in LEGO e che le troppe richieste di sostituzione di parti danneggiate possano un giorno portare alla fine dell'inammissibilità. Ad ogni modo, sto acquistando un prodotto top di gamma, deve essere in ottime condizioni appena uscito dalla scatola senza che io perda tempo a chiedere l'elemosina a operatori più o meno accomodanti.

76248 lego marvel vendicatori quinjet 9

Sul versante delle minifig fornite con il Quinjet, bisogna accontentarsi di una parte del cast ma qui si scappa, ad esempio, un Outrider o un generico Chitauri senza interesse, già così. Non è tutto nuovo tra gli elementi forniti, Iron Man riutilizza ad esempio il casco visto nel set 76216 Armeria di Iron Man su un nuovo torso e un paio di gambe che riproducono piuttosto fedelmente l'armatura nella versione Mark VII. Il personaggio ha dei capelli aggiuntivi che permettono di sfruttare le due solite facce, con o senza l'HUD blu.

Captain America riutilizza la maschera già consegnata in una mezza dozzina di prodotti, ma la testa bifronte e il busto sono nuovi. LEGO non riesce ancora a imprimere correttamente il colore della carne su uno sfondo più scuro, il risultato è ancora una volta francamente deludente con uno Steve Rogers dolorosamente pallido. La copia del solito scudetto, anch'essa già vista in diverse scatole e fornita nella copia del set che ho ricevuto, è affetta da un difetto di tampografia ben visibile, che è un vero peccato.

Black Widow beneficia di un busto piuttosto nuovo con le braccia stampate con il logo SHIELD, ha molto successo tranne che per la zona pallida del collo che avrebbe dovuto essere color carne e il paio di gambe disperatamente neutre. Questa mancanza di colore sul collo ci ricorda ancora una volta che non dobbiamo sempre affidarci a immagini ufficiali un po' troppo ottimistiche. Il volto fornito è anche quello di Jyn Erso, Mighty Thor, Mera, Rachel Green o persino Vicki Vale.

76248 lego marvel vendicatori quinjet 13 1

76248 lego marvel vendicatori quinjet 16

La minifig di Loki è magnificamente eseguita, nuova di zecca dalla testa ai piedi con due volti molto avvincenti e un'acconciatura aggiuntiva che consente di godersi il personaggio in due diverse configurazioni. La tampografia del busto e delle gambe è piuttosto complessa e il tutto è grossolanamente collegato alla giunzione tra i due elementi. Per coloro che si chiedono da dove provengano i capelli neri di Loki, è l'elemento già visto Abbronzatura scura sulla testa di Luke Skywalker in versione Ahch-To. Il copricapo dorato ha successo, il suo colore brillante è rinforzato rispetto agli esempi già visti in altre scatole ed è ora perfettamente abbinato al bastoncino in dotazione. Per una volta, la versione reale è conforme alle immagini ufficiali pesantemente ritoccate.

Infine, la minifigure di Thor non è una novità, riutilizza la testa con il suo sorriso un po' ridicolo su un lato inizialmente commercializzato nei prodotti basati sul film Vendicatori: Endgame e il bellissimo busto estremamente dettagliato consegnato finora solo nel set 76209 Il martello di Thor.

Come ho detto sopra, questo prodotto è fastidioso perché è sufficientemente maturo nella sostanza per renderlo un giocattolo bello, quasi abbordabile, ma la forma è un po' sciatta con dei difetti che LEGO non può ancora evitare. È ancora il compito principale di questo produttore che ci dice regolarmente che la qualità ha un prezzo, eppure spesso dobbiamo accontentarci di vari graffi e altre tampografie fallite. 100€ per quello è un prezzo alto anche se siamo tutti più o meno abituati all'attuale politica dei prezzi che a volte ci fa dimenticare che stiamo pagando questi pochi grammi di plastica a caro prezzo.

Resta il fatto che questo Quinjet che mi sembra ad oggi la versione più credibile entrerà ovviamente a far parte della mia collezione, ma aspetterò di poterlo pagare un po' meno presso i soliti rivenditori e sono già pronto a molestare il cliente servizio per ottenere un prodotto che soddisfi le mie aspettative in termini di finitura.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a Gennaio 11 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

aggiornamento: Il vincitore è stato estratto ed è stato avvisato tramite e-mail, il suo nickname è indicato di seguito.

Paulixor - Commento pubblicato il 01/01/2023 alle 10h22

40630 Lego Lord Rings Frodo Gollum Brickheadz 3 1

Oggi siamo subito interessati al contenuto del set LEGO Il Signore degli Anelli 40630 Frodo & Gollum, un cofanetto da 184 pezzi composto da due figurine in formato BrickHeadz che sarà disponibile al prezzo retail di 14.99€ a partire dal 1 gennaio 2023.

L'idea di riunire i due personaggi in una stessa scatola è interessante, non possiamo biasimare LEGO per aver diluito il cast principale della licenza in innumerevoli set pieni di personaggi secondari. Ma interpretare Gollum in formato BrickHeadz e portarlo alla scala di uno hobbit è stata una sfida complicata che il designer ha cercato di affrontare come meglio poteva.

Il risultato non è molto eccitante con un Gollum che sembra più un bambino dalla pelle liscia che la creatura vista sullo schermo. LEGO cerca di aggiungere dei capelli radi a lui tramite tre Flats tampografato, l'effetto è ancora un po' piatto e se il personaggio non fosse stato consegnato in una scatola stampata con il logo della saga de Il Signore degli Anelli, avrebbe potuto incarnare praticamente chiunque o chiunque. Come minimo, LEGO avrebbe potuto dividere una versione blu degli occhi, questo dettaglio avrebbe dato un po' di personalità alla cosa.

Fortunatamente, anche Frodo è presente in questa scatola e per deduzione possiamo identificare logicamente i due personaggi. Lo hobbit gode di una bella Piastra tampografato sul busto, elemento la cui zona color carne è come spesso un po' pallida e non si abbina perfettamente al colore delle parti che compongono il volto. Noteremo anche la differenza di colore tra le diverse parti di colore Rosso Scuro, peccato soprattutto su una miniatura che ne utilizza solo alcune.

40630 Lego Lord Rings Frodo Gollum Brickheadz 5

Per il resto non ripeterò la solita strofa sulla tecnica utilizzata per le viscere e la struttura interna di queste miniature, questi due nuovi personaggi si basano sullo stesso principio del resto della gamma. Ricorderemo un simpatico effetto mantello su Frodo e la presenza di tre anelli dorati in questa scatola. Sarebbe stato forse interessante provare qualcosa ai piedi del giovane hobbit, giusto per dar loro un po' di volume senza allontanarsi troppo dal format imposto.

Vi ricordo a tutti gli effetti che queste statuine vendute in confezione da due possono essere assemblate in coppia: le bustine ei libretti di istruzioni sono indipendenti.

Per riassumere, questo non è necessariamente ciò che i fan di questo universo si aspettavano quando è stato annunciato il ritorno della gamma nel catalogo LEGO, ma la semplice presenza del logo del franchising sulla scatola sarà sufficiente per incrementare le vendite di queste figurine e il il produttore lo sa bene. Frodo è accettabile, Gollum è troppo semplificato per essere credibile, ma la scatola è carina e questa è la cosa principale per molti collezionisti. Sarà sempre senza di me, non troverò i miei 15€ in queste due piccole costruzioni cubiche e preferisco tenermi i soldi per le minifig che verranno.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a Gennaio 10 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

aggiornamento: Il vincitore è stato estratto ed è stato avvisato tramite e-mail, il suo nickname è indicato di seguito.

Jeje5180 - Commento pubblicato il 04/01/2023 alle 20h21

40580 lego incrociatore blacktron gwp 1 1

Oggi andiamo molto velocemente in giro per il contenuto del set LEGO 40580 Incrociatore Blacktron, un prodotto promozionale di 356 pezzi che sarà offerto previo acquisto dal 1 gennaio 2023 tramite lo store ufficiale.

Non c'è bisogno di dibattere sull'attualità dell'argomento trattato in questo cofanetto, questo prodotto si rivolge in modo semplice ed efficace ad una clientela adulta di oggi che ha nostalgia dei giocattoli della propria infanzia. O il tema di questa scatola ti parla, o ti lascia indifferente. Quando si rilascia il set LEGO Blacktron 6894 Invasore nel 1987 ero già andato avanti e quindi non ho intenzione di inventare una falsa nostalgia per un giocattolo che non avevo tra le mani. Se hai giocato con i prodotti di questa gamma durante la tua giovinezza, potresti essere sedotto da questo prodotto che incorpora tutti i codici dell'epoca, confezione inclusa. È peraltro quest'ultima che sembra soprattutto avere il suo scarso effetto sui tanti fan che ricordano di aver avuto un giorno tra le mani queste scatole colorate.

Mancando di nostalgia, posso solo confrontare tecnicamente questa nuova interpretazione della nave nera e gialla con quella di riferimento e noto che LEGO non si sforza nemmeno di fornire elementi tampografati per i pochi pezzi affiancati da pattern diventati a priori emblema di un'intera epoca. È sull'orlo della meschinità ed è soprattutto una flagrante regressione tecnica. Peggio ancora, i vari adesivi su sfondo nero sono sciatti con molte macchie bianche che diventano francamente visibili quando questi adesivi vengono incollati sui vari elementi del set.

Possiamo anche menzionare la qualità molto relativa della tampografia del busto della minifig fornita. L'area bianca non è propriamente bianca e sarebbero servite due passate per far risaltare il pattern semplicistico ma fedele a quello della figurina di riferimento con un'ulteriore aggiunta dorsale sulla versione 2023.

40580 lego incrociatore blacktron gwp 5

Per il resto, probabilmente ci saranno solo i più nostalgici a divertirsi ad assemblare questa costruzione base fatta di pezzi impilati e qualche clip che sorregge i diversi moduli e i pannelli (a strisce) della nave. il baldacchino utilizzato è quello già visto nel set LEGO Disney Pixar Lightyear 76832 XL-15 Astronave, viene semplicemente gettato in una delle borse e quindi non sfugge agli inevitabili graffi. Il design della nave, anche vagamente modernizzato, è necessariamente datato e non c'è nulla di cui meravigliarsi qui sulle tecniche costruttive o sul livello di finitura dell'insieme.

Questo prodotto promozionale mette quindi la confezione sulla sua confezione più che sul suo contenuto per cercare di sedurre i più nostalgici tra noi. La presenza di adesivi su un prodotto che in linea di massima dovrebbe omaggiare un set che a suo tempo beneficiava di elementi tampografati è, a mio avviso, un'assoluta sciocchezza che tradisce la volontà di non fare troppo sul contenuto a vantaggio di il contenitore. Sarà necessario a priori pagare almeno 190 € e acquistare i prodotti al loro prezzo pubblico per ricevere questa graziosa scatola valutata da LEGO a 29.99 €, è in ogni caso l'importo minimo richiesto anticipato da LEGO nell'offerta di " recensione " inviato a vari siti di fan.

Per quanto mi riguarda, se avessi avuto tra le mani il prodotto di riferimento durante la mia giovinezza, avrei ancora l'impressione che LEGO mi stia forzando la mano con una scatola piuttosto attraente ma una realizzazione che respira scelte economiche e mancanza di cura. Vendere o regalare graziose scatole di cartone non basta, ma dipende da te.

Nota: il set presentato qui, fornito da LEGO, è come al solito coinvolto. Scadenza fissata a Gennaio 9 2023 il prossimo alle 23:59 Basta pubblicare un commento sotto l'articolo per partecipare. La tua partecipazione viene presa in considerazione indipendentemente dalla tua opinione.

aggiornamento: Il vincitore è stato estratto ed è stato avvisato tramite e-mail, il suo nickname è indicato di seguito.

Nicolas G - Commento pubblicato il 03/01/2023 alle 14h02